fbpx

trova il bando per il tuo business

Se sei alla ricerca di bandi ed agevolazioni a fondo perduto per la tua azienda o start-up?
Sei nel posto giusto!

Scopri il bando più adatto alla tua azienda

Un aiuto concreto al tuo business per ottenere agevolazioni e contributi per la tua attività o impresa.

Bandi in evidenza

BONUS FIERE INTERNAZIONALI IN ITALIA

Possono beneficiare qualsiasi imprese di qualsiasi dimensione con sede operativa in Italia

Acquisizione di servizi specialistici erogati dalle imprese creative a imprese di altri settori

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese operanti in qualunque settore che si avvalgono dei servizi di imprese creative.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA REGISTRAZIONE DI MARCHI DELL’UNIONE EUROPEA E/O INTERNAZIONALI

Piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, aventi sede legale ed operativa in Italia già titolari del/i marchio/i oggetto della domanda di agevolazione, con domanda di registrazione pubblicata dopo a partire dal 1° giugno 2019.

smart & start

Finanziamento a tasso zero per start up innovative caratterizzate da un significativo contenuto tecnologico e/o innovativo.

Richiedi senza impegno e a titolo informativo una consulenza da parte del nostro professionista, esperto in bandi, contributi a fondo perduto e agevolazioni per lo Start Up e per le Imprese. Le principali consulenze e servizi offerti in tale ambito sono:

Le principali consulenze e servizi offerti

Chi siamo

Siamo uno studio di comunicazione.

Cosa creiamo? Loghi, siti web, applicazioni, campagne social, eventi… in 5 parole: creiamo interesse per il tuo brand.
Ti aiutiamo a realizzare tutto ciò grazie a Elena, la nostra esperta in consulenze e bandi.

Fatti aiutare e richiedi subito una consulenza dedicata per scoprire tutte le agevolazioni ed i bandi a cui puoi accedere per

partire subito con il tuo nuovo progetto

RACCONTANO DI NOI

Rocket

Vuoi saperne di più?

NeroBold 2021   |   P.IVA 08508720961   |   Privacy Policy   |   Cookie Policy

Bonus fiere internazionali in italia

Soggetti beneficiari
Imprese di qualsiasi dimensione con sede operativa in Italia

Ammontare del contributo
L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto del valore massimo di 10.000 euro a copertura delle spese per la partecipazione alle manifestazioni fieristiche internazionali di settore organizzate in Italia nel periodo compreso tra il 16 luglio 2022 e il 31 dicembre 2022.

Costi ammissibili
Sono ammissibili all’agevolazione le spese sostenute dalle imprese per la partecipazione alle manifestazioni fieristiche, consistenti in:

spese per l’allestimento degli spazi espositivi, comprese le spese relative a servizi di progettazione e di realizzazione dello spazio espositivo, nonché all’esecuzione di allacciamenti ai pubblici servizi;
spese per la pulizia dello spazio espositivo;
spese per il trasporto di campionari specifici utilizzati esclusivamente in occasione della partecipazione alle manifestazioni fieristiche, compresi gli oneri assicurativi e similari connessi, nonché le spese per i servizi di facchinaggio o di trasporto interno nell’ambito dello spazio fieristico;
spese per i servizi di stoccaggio dei materiali necessari e dei prodotti esposti;
spese per il noleggio di impianti audio-visivi e di attrezzature e strumentazioni varie;
spese per l’impiego di hostess, steward e interpreti a supporto del personale aziendale;
spese per i servizi di catering per la fornitura di buffet all’interno dello spazio espositivo;
spese per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione alla fiera e quelle sostenute per la realizzazione di brochure di presentazione, di poster, cartelloni, flyer, cataloghi, listini, video o altri contenuti multimediali, connessi alla partecipazione alla manifestazione fieristica.

Presentazione della domanda

Le domande di presentazione devono essere trasmesse dalle ore 10:00 del 9 settembre.
Allo sportello si potrà accedere solo attraverso la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) del legale rappresentante.
A partire dalle ore 10:00 del 7 settembre si potrà accedere allo sportello per verificare il possesso dei requisiti tecnici
L’assegnazione del contributo avverrà sulla base dell’ordine temporale di invio della domanda e fino ad esaurimento risorse.

Acquisizione di servizi specialistici erogati dalle imprese creative a imprese di altri settori

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese operanti in qualunque settore che si avvalgono dei servizi di imprese creative.

Le agevolazioni concedibili assumono la forma del contributo a fondo perduto (voucher), fino a copertura del 80% delle spese per l’acquisizione dei servizi specialistici nel settore creativo e, comunque, per un importo massimo pari a 10.000 euro.

I servizi specialistici oggetto degli interventi che prevedano la collaborazione delle imprese del settore creativo con le imprese di altri settori produttivi devono:

  • essere erogati da imprese creative di micro, piccola e media dimensione;
  • essere oggetto di un contratto sottoscritto dopo la presentazione della domanda di agevolazione ed entro 3 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni;
  • avere ad oggetto i seguenti ambiti strategici:
    • azioni di sviluppo di marketing e sviluppo del brand;
    • design e design industriale;
    • incremento del valore identitario del company profile;
    •  innovazioni tecnologiche nelle aree della conservazione, fruizione commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo.

L’apertura dei termini, le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione saranno definite dal Ministero dello sviluppo economico con successivo provvedimento.

Smart&Start: finanziamento a tasso zero per start up innovative

Soggetti beneficiari
Il bando, gestito da Invitalia, finanzia le start-up innovative italiane che presentino un progetto
imprenditoriale:
a. caratterizzato da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o
b. mirato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza
artificiale, della blockchain e dell’internet of things, e/o
c. finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.
Le società devono essere costituite da non più di 60 mesi.
Per richiedere le agevolazioni non sarà necessario aver già costituito la società: possono accedere a
Smart&Start anche persone fisiche che intendono costituire una start-up innovativa.
La costituzione della nuova società sarà richiesta, infatti, solo dopo l’approvazione della domanda di
ammissione alle agevolazioni.

Investimenti ammissibili
Smart&Start Italia agevola progetti che prevedono programmi di spesa di importo compreso tra 100 mila e 1,5
milioni di euro (al netto dell’iva), per acquistare beni di investimento e sostenere costi di gestione aziendale.

Spese di investimento agevolabili:
1. impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica;
2. componenti hardware e software;
3. brevetti, marchi e licenze;
4. certificazioni, know-how e conoscenze tecniche, anche non brevettate, purché direttamente correlate
alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
5. progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti
tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche, nonché relativi interventi correttivi e
adeguativi
6. investimenti in marketing e web marketing

Costi di gestione agevolabili:
1. interessi sui finanziamenti esterni concessi all’impresa
2. quote di ammortamento di impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici
3. canoni di leasing ovvero spese di affitto relativi agli impianti, macchinari e attrezzature
4. costi salariali relativi al personale dipendente, nonché costi relativi a collaboratori altamente qualificati
5. licenze e diritti relativi all’utilizzo di titoli della proprietà industriale
6. licenze relative all’utilizzo di software
7. servizi di incubazione e di accelerazione di impresa
I costi devono essere sostenuti dall’impresa beneficiaria nei 24 mesi successivi alla data di stipula del contratto
di finanziamento.

Agevolazione concessa
Smart&Start Italia riconosce un mutuo senza interessi della durata massima di 10 anni (con
preammortamento di 12 mesi) di valore pari fino al 80% delle spese agevolabili.
L’importo del finanziamento agevolato è pari all’90% delle spese ammissibili nel caso in cui la società sia
interamente costituita da donne e/o da under 36 oppure preveda la presenza di almeno un esperto con titolo
di dottore di ricerca (o equivalente) da non più di 6 anni e impegnato stabilmente all’estero in attività di ricerca
o didattica da almeno un triennio.
Le start up costituite da non più di 12 mesi usufruiscono di servizi specialistici erogati anche con modalità
innovative, che possono includere scambi con le migliori esperienze internazionali, in base alle caratteristiche
delle start up.